Testimonianza Fund Immersion

riccardo friede fundraiser fundraisingTi ringrazio moltissimo del tempo che stai dedicando a questa testimonianza!

Come ti ho scritto via mail, il riscontro che vorrai lasciare andrà ad arricchire la sezione “Fund Immersion” nella pagina “Testimonianze” di questo blog (se vuoi, dacci un’occhiata per prendere ispirazione).

“COME DEVO SCRIVERE LA MIA TESTIMONIANZA?”

Come ti viene! Nello stile che preferisci (meglio di tutto se “scrivi come parli e come mangi”, insomma in modo spontaneo). 1 riga o 100 righe vanno bene uguali. Se proprio vuoi un’indicazione, vedo che in 5 righe quasi tutti riescono a esprimere quello che hanno in testa.

Ti ricordo anche che per me la “scelta preferita” è che tu lasci in chiaro il tuo nome, cognome e organizzazione, così sarà chiaro a tutti che quella che riporto è una testimonianza autentica, insomma, che non l’ho scritta io! Ma hai la massima libertà su cosa pubblicare e cosa no. A tua scelta!

Ultima cosa:

nella mail in cui ti ho chiesto la testimonianza, ti ho indicato una “ricompensa” per il preziosissimo piacere che mi stai facendo… ecco, ricordati solo che te l’ho promessa! 😉

Grazie mille ancora del tempo e dell’impegno che mi stai dedicando e

avanti tutta!

– Riccardo –


Scrivi qui sotto la tua testimonianza