Oggi mi butto a capofitto in una delle attività a rigore “meno da fundraising”, ma in pratica tra quelle che più mi divertono e stimolano: cercare sponsor!

Non donatori, proprio aziende che vogliono scambiare soldi con visibilità, benefit di immagine e opportunità di contatto con clienti potenziali.

In particolare oggi mi dedico alla prospezione, detto in italiano: “ne prendi 100 che odorano da sponsor e ne lasci 50 che davvero promettono molto meglio degli altri”.

Da una parte è un lavoro di fino, dall’altro è poco raffinato: è poco raffinato perché all’inizio devi stare piuttosto ampio e largo, quindi:

e fin qua è facile.

Diventa un lavoro di fino quando:

E’ un lavorone eh! Di solito rende anche parecchio bene,

ma siamo come al solito su un 80-20: 80 del tempo dedicato è alla prospezione, 20 a contatto e eventuale trattativa.

Oggi inizio ad accumulare i punti per questo preziosissimo 80!

Condividi generosamente su